Aston Martin, nuova linfa dalla famiglia Bonomi

22/05/2013
Zoom Foto
Aston Martin, nuova linfa dalla famiglia Bonomi

Nuova linfa all’Aston Martin con l’acquisizione da parte della famiglia Bonomi. Il marchio britannico celebra infatti il centenario svelando la nuova concept speedster radicale CC100 che rappresenta la sintesi di un secolo di auto sportive Aston Martin. Creata dal team di design della Aston Martin, la CC100 rappresenta la visione di una vettura che riflette un secolo di patrimonio Aston Martin, ma che sa anticipare il futuro del marchio. Il nuovo prototipo di studio, battezzato CC100, si ispira e rende omaggio alla leggendaria DBR1 che ha vinto la 24 Ore di Le Mans del 1959. I più esperti modellisti hanno lavorato intensamente per trasformare il progetto iniziale in una forma fisica tangibile. Finemente plasmata per creare l'esatta miscela di aggressività sportiva e bellezza la CC100 è diventata più di una concept. Pur essendo un prototipo la CC100 è perfettamente funzionante. Ha appena vissuto il debutto mondiale con un giro dimostrativo, in formazione con una storica DBR1 guidata da Stirling Moss, in occasione della 24 Ore del Nürburgring.
Nella CC100 Aston Martin rivela lo stretto legame stilistico con le linee della storica DBR1 del 1959. Tra i particolari spicca l’ultima interpretazione della classica griglia anteriore Aston. Nell’abitacolo emergono i sedili anatomici rivestiti in raffinata pelle Bridge of Weir, ma dotati delle cinture di sicurezza integrali. L’ampio utilizzo della leggera fibra di carbonio permette di garantire la massima rigidità strutturale. Sulla CC100 il design avanzato sposa l'ingegneria all'avanguardia con l'ultima versione del motore aspirato Aston Martin V12 da 6.0 litri. Con questo gruppo propulsore la concept CC100 accelera da 0 a 100 km/h in poco più di 4.0 secondi e raggiunge la velocità massima limitata di circa 290 km/h. Nella concept CC100 si scoprono numerose innovazioni, ma è il design a proporre dettagli inediti, come lo sfiato dell'aria nella fiancata che è ora è parte del corpo vettura invece di essere come una grafica inserita nella carrozzeria. Il nuovo design Aston Martin espresso dalla CC100 mostra la gamma di caratteri che il pubblico, secondo il direttore del design Marek Reichman, si aspetta di trovare in una ‘speedster’ radicale ed estrema. Le dimensioni esterne, non lontane da quelle della Vantage, misurano una lunghezza di 4,5 metri e una larghezza di circa 2.0 m. Secondo le indiscrezioni il peso dovrebbe essere inferiore a 1.200 kg, circa 400 kg inferiore a quello della Vantage V8.




commenti

partecipa. inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.
PUBBLICITA'